garanzia giovani
A scuola per imparare l’arte della cucina - Puntata RAI3 15/01/2017rai 2017
Irfip Istituto Religioso di Formazione ed Istruzione Professionale

Img
I nostri Partners

News >

 

NUOVA GESTIONE DEI CONTATTI DI CASI POSITIVI IN AMBITO SCOLASTICO



Nuova gestione dei contatti di casi positivi in ambito scolastico

Fonte Regione Puglia: https://www.regione.puglia.it/web/salute-sport-e-buona-vita/-/nuova-gestione-dei-contatti-di-casi-positivi-in-ambito-scolastico

 

Scuola secondaria di primo e secondo grado e percorsi di istruzione e formazione professionale - IeFP (oltre 11 anni)

  • Con un caso positivo l'attività didattica prosegue in presenza con l'obbligo di indossare la mascherina FFP2 per almeno 10 giorni e con la raccomandazione di non consumare pasti a scuola a meno che non si possa mantenere una distanza interpersonale di almeno due metri.
    • Alunni: osservano l'autosorveglianza*.
    • Personale scolastico: osserva l'autosorveglianza*.
  • Con due casi positivi l'attività si svolge con modalità diverse a seconda dello stato vaccinale degli alunni.
    • Alunni: chi ha ricevuto il richiamo, ha completato il ciclo vaccinale primario* o è guarito da meno di 4 mesi (e può dimostrarlo) svolge attività didattica in presenza con l'obbligo di indossare la mascherina FFP2 per almeno 10 giorni e con la raccomandazione di non consumare pasti a scuola a meno che non si possa mantenere una distanza interpersonale di almeno due metri. Questi alunni osservano l'autosorveglianza*.
      Chi non ha concluso il ciclo vaccinale primario*, lo ha concluso o è guarito da più di 4 mesi e non ha ricevuto la dose di richiamo, e chi non è vaccinato svolge l'attività didattica integrata (Ddi) per 10 giorni e osserva la quarantena di 10 giorni con tampone* al termine. Se l'esito è negativo può rientrare in classe, se positivo deve rispettare l'isolamento*.
    • Personale scolastico: se ha svolto almeno 4 ore anche non consecutive in presenza nelle ultime 48 ore è considerato contatto stretto per cui si applicano le misure di quarantena o autosorveglianza* a seconda dello stato vaccinale della persona.
  • Con tre casi positivi l'attività didattica si svolge a distanza (Dad).
    • Alunni: sono considerati contatto stretto per cui si applicano le misure di quarantena o autosorveglianza* a seconda dello stato vaccinale della persona.
    • Personale scolastico: se ha svolto almeno 4 ore anche non consecutive in presenza nelle ultime 48 ore è considerato contatto stretto per cui si applicano le misure di quarantena o autosorveglianza* a seconda dello stato vaccinale della persona.

Pubblicato il 14 gennaio 2022





Powered by SoluzioniMediaweb